Il sito DataLabor.Com utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione e per fini statistici anonimizzati. Consulta l'informativa sulla privacy oppure continua la navigazione del sito cliccando sul bottone OK qui a fianco.

Vai alla sezione Chi Siamo

La Domotica

La Domotica e la Building Automation sono in grado di rendere intelligente un edificio, un impianto, un'apparecchiatura, un sistema di controllo o un intero ambiente

La domotica è una scienza in cui convergono diverse discipline e competenze di ingegneria, architettura, energetica, elettrotecnica, informatica, sicurezza e design. È costituita da un insieme di sistemi integrati ed avanzati, finalizzati a migliorare concretamente la qualità della vita e la sicurezza di persone, animali e cose.

Che si tratti di un singolo appartamento o di un intero edificio, la domotica è una scienza interdisciplinare estremamente complessa: progettare e costruire ambienti studiati per migliorare la qualità della vita significa progettare non solo oggetti connessi e comunicanti ma anche protocolli e interfacce standardizzate che permettano a questi oggetti di collegarsi a piattaforme di gestione sempre più convergenti e integrate.

Le potenzialità dunque sono moltissime e gli ambiti di applicazione posso estendersi a tutti i settori: software, sensori, macchine che dialogano fra loro e si aggiornano, macchine che imparano, ... Il sistema domotico consente di realizzare la gestione coordinata e continuata di tutti i dispositivi che lo compongono.

Le caratteristiche adottate per la realizzazione di sistemi domotici sono:

  • Semplicità: il sistema domotico è diretto ad un pubblico vasto, per tanto usa interfacce user friendly, sicure e non deve presentare pericoli per chi non ne conosce o comprende le potenzialità
  • Continuità: il sistema deve essere costruito pensando che dovrà offrire un servizio continuativo se non immune da guasti, semplice e veloce da riparare
  • Affidabilità: il sistema è sempre in funzione e non richiede particolari attenzioni; anche in caso di guasti deve essere in grado di fornire il servizio per il quale è stato progettato

Sono molteplici i settori in cui si può applicare la domotica, tuttavia oggi quelli più affermati sono Building Automation e Home Automation.

Il punto di forza della Building Automation risiede nel fatto che in un edificio è necessario fornire tutta una serie di servizi alle unità immobiliari, allo scopo di migliorare la flessibilità di gestione, il comfort, la sicurezza, la manutenzione, i costi e l'impatto ambientale.

Smart Home è come la Building Automation per una singola unità abitativa . Con "casa intelligente" si indica un ambiente “opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato” dove apparecchiature e sistemi sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome, programmate dall'utente o completamente autonome, grazie all'autoapprendimento programmato delle macchine stesse.

Le principali aree di applicazione della domotica sono:

  • gestione degli impianti di servizio
  • gestione dell'ambiente e del controllo climatico
  • gestione degli apparecchi e delle macchine
  • gestione della sicurezza
  • gestione dei consumi energetici
  • gestione della manutenzione

La domotica porta vantaggi non solo di comfort ma anche economici. Grazie all'automazione resa possibile da sensori e rilevatori avviene lo scambio di informazioni macchina-ambiente e viceversa, così la centralina sarà in grado di decidere come gestire un impianto ottimizzando le risorse e riducendo gli sprechi.
Un altro vantaggio è il controllo da remoto, con cui in ogni momento possiamo agire sulla centralina e sui singoli componenti, da una postazione remota oppure da una Applicazione Mobile.

Lo scopo della domotica è quello di rendere un edificio più efficiente, sia dal punto di vista del miglioramento della vita che della manutenzione e gestione dei consumi.